Invito a Teatro

Spettacolo

Uomo solo in fila. I pensieri di Pasquale

Uomo solo in fila. I pensieri di Pasquale, dal 3 novembre al 26 novembre 2017.

Dopo l’inesauribile successo di Mi Voleva Strehler, con la sua ineguagliabile sofisticata ironia, Maurizio Micheli porta in scena un nuovo personaggio vittima consapevole del senso e non-senso della vita. Un uomo solo è in coda in un anonimo ufficio di Equitalia a fianco di altri esseri umani, che, come lui, aspettano di conoscere il loro destino. Protagonista è l’attesa, quella dell’assurdo quotidiano in cui trovano spazio pensieri, speranze, inquietudine, pazzie, canzoni e... illusioni.
Dopo frasi di circostanza scambiate con sconosciuti personaggi immaginari, l’eterna attesa costringe Pasquale a mettersi in fila con se stesso. Che sia per conoscere il proprio destino o soltanto per pagare una bolletta, ognuno attende qualcosa. Ma solo il confronto con il proprio vissuto, con i propri pensieri più profondi possono svelarne il senso.

Dal 3 novembre al 26 novembre 2017 Produzione Teatro Franco Parenti Uomo solo in fila. I pensieri di Pasquale

di e con Maurizio Micheli
regia di Luca Sandri
al pianoforte Gianluca Sambataro
spazio scenico Fabio Cherstich

Info sala Teatro Franco Parenti - AComeA Via Pier Lombardo, 14 20135 Milano Tel. 02 599951 PRENOTA ONLINE Prenotazione con abbonamento Questo spettacolo è prenotabile con l'abbonamento di Invito a Teatro, secondo le modalità descritte sull'abbonamento stesso.
Come funziona
Acquista on line senza abbonamento Per acquistare il biglietto di questo spettacolo, senza abbonamento,
clicca qui.
Organizzato da Teatro Franco Parenti

Via Pier Lombardo, 14 
20135 - Milano
Informazioni 02 59995206

http://www.teatrofrancoparenti.it/
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RIMANERE INFORMATO SULLA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2017/2018